AltaF.jpg

Un anno di crediti riconosciuto da Ingegneria Industriale di Trento. 

Otto gli studenti che oggi hanno sostenuto l’Esame finale del corso di Alta formazione per Tecnico Superiore in  Automazione e Sistemi Meccatronici attivato dall'ITT "G. Marconi " di Rovereto in collaborazione con le aziende del territorio.

Le tesi presentate alla Commissione d’Esame sono il risultato di un’attività di analisi e di ricerca svolta presso le Aziende di settore su progetti specifici di carattere fortemente innovativo, di alto contenuto tecnologico. Fortemente apprezzata la capacità di questi tecnici altamente specializzati di coniugare le competenze in campo meccatronico con quelle in automazione e informatica. Saper analizzare problemi, progettare soluzioni, realizzare, programmare  e collaudare prototipi industriali sono le caratteristiche che sono richieste dal mondo produttivo in un’epoca di Industry 4.0. 

Il corso biennale post diploma attivato dal Marconi giunto ormai al suo decimo anno, grazie alla convenzione sottoscritta con l’Università di Trento lo scorso maggio, consente la prosecuzione degli studi in Ingegneria Industriale con il riconoscimento dei crediti equivalenti ad un anno accademico.

Queste le aziende presso le quali gli studenti del corso hanno svolto il loro periodo di tirocinio e elaborato la tesi finale:

ADIGE  S.p.A.; C.A. di BONA CORRADO; CARTIERE DEL GARDA S.p.A.; DANA ITALIA  S.p.A. – Arco; DANA ITALIA  S.p.A. – Rovereto; ELETTRICA SRL; FLY  S.p.A. ; LUXOTTICA  S.r.l.- stabil. ROVERETO; MAHLE Componenti Motori Italia S.p.A.; MARANGONI MECCANICA S.p.A.; METALSISTEM  S.p.A.; PAMA   S.p.A ; SANDOZ INDUSTRIAL PRODUCTS  S.p.A.; SANDVIK ITALIA S.p.A - Stabil. ROVERETO; WATTS INDUSTRIES ITALIA  S.r.l.; ZOBELE HOLDING  S.p.A.; CORA ELETTROAUTOMAZIONI; TALLER VITO S.r.l.; BM GROUP S.p.A.; ECOSYSTEM COSTRUZIONI S.r.l.; EOPTIS S.r.l.; ROCHLING AUTOMOTIVE ITALIA S.r.l.

Queste le valutazioni finali degli otto diplomati, in ordine di presentazione: Eccher Michele 80/100; Negri Riccardo 86/100; Gervasi Fabiano 83/100; Raoss Luigi 83/100; Menegazzi Federico 95/100; Bertamini Mirco 85/100; Comper Matteo 88/100; Cicolini Marco 79/100.

E’ questo un esempio di fattiva sinergia tra scuola e aziende, tra teoria e pratica, tra produzione e ricerca, elementi essenziali che caratterizzeranno il futuro POLO della MECCATRONICA.