webparabola2017

Il Marconi inaugura la super parabola ad energia solare

Produrrà energia sufficiente per un piccolo condominio, ma soprattutto servirà a fare esperimenti e a formare studenti sempre più bravi e aggiornati sulla fonte energetica del futuro.

 

Produrrà energia sufficiente per un piccolo condominio, ma soprattutto servirà a fare esperimenti e a formare studenti sempre più bravi e aggiornati sulla fonte energetica del futuro, quella solare. Ieri è stato inaugurato il concentratore di energia solare dell’Istituto tecnico-tecnologico Marconi, la maxi parabola ben visibile dalla statale all’altezza di Sant’Ilario. È il prodotto di una collaborazione tra l’istituto, Fbk, la Provincia e il Comune, ed è sostenuto all’interno di un progetto con finanziamenti europei. Il concentratore ha scopo didattico, e per questo sarà gestito direttamente dagli studenti. Ci lavoreranno le classi di energetica, ma anche quelle di quelle di automazione e informatica, che potranno approfondire e capire meglio come utilizzare l’energia proveniente dal sole; i ragazzi e le ragazze che studiano automazione capiranno come funzionano i meccanismi della grande parabola, e gli informatici lavoreranno invece sul sistema che la fa funzionare. Il sistema parabolico ancora non è in funzione, lo sarà probabilmente nel corso della primavera, prima bisognerà superare un po' di burocrazia, dato che l'apparecchio produrrà energia e questa verrà immessa anche nella rete - oltre che contribuire al fabbisogno della scuola. Ma non è questo lo scopo vero del concentratore. Servirà allo studio e alla ricerca. Lo stesso apparecchio è frutto di ricerca, dato che è stato pensato, ideato, progettato e poi realizzato dalla Fondazione Bruno Kessler, con cui l’Itt Marconi ha consolidati rapporti di collaborazione.

LocandinaWeb parabola 31 gen17